HomeAuthorMarco Buono, Autore presso Studio Legale Riccardi

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/10/background_02-1280x720.jpg

Il giudice delegato viene dichiarato competente a deliberare sull’eccezione di prescrizione di crediti tributari incorporati in cartelle esattoriali. Ad affermarlo sono le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione che con ordinanza n.34447 del 24.12.2019 risolvono un importante conflitto giurisprudenziale. Più precisamente viene precisato che qualora, in sede di ammissione al passivo fallimentare, il curatore...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/11/george-washington-bridge-2098351_1920-1280x720.jpg

La Cassazione Civile, Sez. I, ord. 28 Ottobre 2019, n. 27538., Pres. Didone, Est. Pazzi, torna sull’annoso e delicato problema della sorte dei crediti spettanti all’advisor  legale che abbia predisposto la domanda di concordato preventivo laddove, successivamente alla procedura concordataria, la società venga dichiarata fallita. Sull’argomento i giudici di legittimità con la citata pronuncia affermano...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/09/patch-4595469_1920-1280x720.jpg

Di seguito si cercherà di fare chiarezza e di porre un po’ di ordine nell’acceso dibattito dottrinale e giurisprudenziale venutosi a creare in seguito alle modifiche dell’art. 2495 c.c. concernente gli effetti susseguenti alla cancellazione dal registro delle imprese delle società di persone e di capitali. Per quanto concerne gli effetti cosiddetti “sostanziali”, le Sezioni...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/07/Sindaco-1280x720.jpg

Il credito per compenso professionale del sindaco della società fallita può essere interamente escluso dallo stato passivo, potendo la curatela opporre l’eccezione di inadempimento (ex art. 1460 c.c.) allorquando emerga che il professionista abbia violato i doveri imposti dalla legge ai componenti del collegio sindacale (in tali termini si è pronunciato di recente il Tribunale...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/05/Fallimento-lavoratori-1280x720.jpg

Rapporti di lavoro subordinato e fallimento Con il presente articolo si pone l’attenzione sul riparto di competenza tra il giudice del lavoro e quello fallimentare nell’ipotesi di fallimento del datore di lavoro. La giurisprudenza ha precisato, con specifico riguardo alle controversie di lavoro, che nei casi in cui il datore di lavoro sia sottoposto a...

La quarta sezione civile della Suprema Corte di Cassazione decisione, 25 Febbraio 2019, n. 5428 ha previsto che la revoca del fallimento, ancorché disposta per vizi processuali o per incompetenza del giudice, lascia salvi gli effetti prodotti dalle domande di ammissione al passivo sul decorso del termine di prescrizione dei relativi crediti, non rilevando in proposito il...

Quando si agisce in giudizio per l’invalidità di una delibera assembleare derivante da mancata convocazione del socio o da assoluta assenza di informazioni sui punti posti all’o.d.g., non è necessario assolvere all’onere di provare il vizio invocato nel caso di specie, trattandosi di fatto meramente negativo. Al contrario, grava sulla società convenuta (in persona dei...

Con recentissima ordinanza della Prima Sezione Civile n.23927 dell’01.10.2018 è stata rimessa al Primo Presidente, per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite, la questione della legittimità della nullità selettiva in materia di contratti d’investimento. L’eccezione di nullità limitata ad alcuni soli ordini di acquisto, c.d. nullità selettiva, ha recentemente impegnato la giurisprudenza ma la sua interpretazione...

Si segnala un’interessante pronuncia del Tribunale di Venezia, Sezione Specializzata materia di impresa, sent. n. 1737/16 del 28.06.2016 – Rel. Dott. Luca Boccuni. La decisione in commento esamina i profili di responsabilità del liquidatore di società volontariamente cancellata dal registro delle imprese (e quindi estinta) che abbia omesso di considerare nella liquidazione un credito già...

La Prima Sezione Civile della Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n.16553/2015, nel ribadire quanto già affermato con precedente pronuncia (vedasi sentenza n. 7570/2011), ha sancito che lo stato passivo (ex art. 96 l.f.), una volta divenuto definitivo, preclude ogni ulteriore valutazione sull’esistenza del credito, sulla sua entità e sull’esistenza di eventuali cause di...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com