Crisi D'ImpresaNozione di “termini d’uso” nella revocatoria fallimentare ex art. 67 L.F.

5 Maggio 20170

La Suprema Corte con  la sentenza n. 25162/2016 si è espressa in ordine all’azione revocatoria fallimentare con precipuo riferimento all’esenzione di cui all’art. 67, comma 3, lett. a), l.fall., affermando che con l’espressione “pagamenti di beni e servizi effettuati nell’esercizio dell’attività d’impresa nei termini d’uso” il legislatore ha inteso riferirsi esclusivamente al rapporto diretto tra le parti, dando rilievo al mutamento dei termini, da intendersi non solo come tempi, ma anche come complessive modalità di pagamento.

dott. Pietro Potenza

Read the latest car news and check out newest photos, articles, and more from the Car and Driver Blog.

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata I campi obbligatori sono contrassegnati con *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com