HomeAuthorAlfredo Riccardi, Autore presso Studio Legale Riccardi

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/10/inner_hero_10-1200x720.jpg

La Cassazione affronta, per la prima volta, la questione delle conseguenze del mancato versamento dei conferimenti in sede di aumento del capitale sociale Degna di nota la recente Sentenza n. 1185/2020 della prima sezione della Suprema Corte di cassazione, destinata a fare scuola in una fattispecie, ad oggi, trascurata dalla giurisprudenza di legittimità. La questione...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/camera-1840054__340.jpg

Le Sezioni Unite con la sentenza n.19882/2019 hanno definitivamente  risolto il conflitto di attribuzioni tra le sezioni semplici e quelle specializzate in materia d’impresa. Più precisamente con la citata pronuncia giudiziale è stato affermato che il rapporto tra sezione ordinaria e sezione specializzata in materia di impresa, nello specifico caso in cui entrambe le sezioni...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/typewriter-407695_1920-1280x720.jpg

Infalcidiabilità dell’IVA nelle procedure di sovraindebitamento. La Corte Costituzionale (sentenza 22 ottobre 2019, n. 245, Presidente: Lattanzi, Relatore: Barbera) ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma la quale dispone, nel caso di omologazione di un accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento, che il piano possa prevedere, con riguardo all’imposta sul valore aggiunto, esclusivamente la dilazione...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/bundle-1853667_1920-1280x720.jpg

In costanza di concordato preventivo, i creditori sociali mantengono la propria legittimazione all’esercizio dell’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori giacchè questi, il cui patrimonio è addizionale rispetto a quello sociale, sono soggetti terzi rispetto al concordato. La volontà negoziale espressa con riferimento al concordato infatti deve ritenersi valere in riferimento al patrimonio e alle...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/10/french-restaurant-2506490_1920-1275x720.jpg

Sì alla prededuzione per l’attestatore anche se il concordato non viene omologato e/o approvato. Con la decisione n.25471 del 10.10.2019 la Prima Sezione Civile della Suprema Corte di Cassazione, giudice relatore il napoletano dott. Eduardo Campese, ha riconosciuto carattere prededucibile al credito del professionista attestatore anche allorquando il concordato viene dichiarato inammissibile. Con la predetta pronuncia i giudici di...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/09/nyc-5213741_1920-1280x720.jpg

Con Risposta n.55 del 30 ottobre 2018 l’Agenzia delle Entrate, in relazione ad un interpello di un assuntore di concordato fallimentare, ha precisato e ribadito, ai fini fiscali, la natura traslativa del concordato fallimentare con l’intervento dell’assuntore (tra l’altro già affermata con precedente  Risoluzione del 28 maggio 2007, n. 118/E). In sostanza l’assuntore si accolla le passività e...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/07/louvre-102840_1280-1280x720.jpg

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la pronuncia n. 10944/2017 del 5 maggio 2017, rigettano la prospettazione di un revirement circa l’applicabilità della sospensione feriale dei termini processuali nei giudizi concernenti l’ammissione allo stato passivo del fallimento di crediti nascenti dal rapporto di lavoro. Il Supremo collegio, senza alcuna soluzione di continuità rispetto...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2019/07/Amministratori-Responsabilità-1080x720.jpeg

La responsabilità degli amministratori alla luce della riforma contenuta nel D.Lgs. n.14/2019. Il D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 6 della Gazzetta Ufficiale n. 38 del 14 febbraio 2019, introduce nel nostro ordinamento il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155 andando,...

Si segnala un’interessante e recentissima pronuncia del Tribunale di Forlì del 25.02.2019 che ritiene non assoggetto alla procedura competitiva ex art. 163 bis L.F. l’assuntore fallimentare si impegna ad acquistare uno o più rami aziendali. Sull’argomento il Tribunale emiliano ritiene, in linea con altri precedenti di merito, che detta disposizione di legge non si applica all’offerta proveniente da...

Come noto all’amministratore di una società non può essere imputato a titolo di responsabilità ex art. 2392 c.c. di aver compiuto scelte inopportune dal punto di vista economico, atteso che una tale valutazione attiene alla discrezionalità imprenditoriale e può pertanto eventualmente rilevare come giusta causa di revoca dell’amministratore, ma non come fonte di responsabilità contrattuale...

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com