ApprofondimentiDiritto BancarioRevocatoria del creditore garantito da ipoteca

19 Novembre 20200

E’ inammissibile la revocatoria ordinaria da parte del creditore il cui credito sia assistito e garantito da ipoteca.

L’ipotesi esaminata dalla Suprema Corte di Cassazione, Sez. III, con ordinanza n.12121 del 22.06.2020 riguardava un istituto di credito che aveva iscritto ipoteca sui beni del debitore che poi, questi, successivamente aveva costituito in fondo patrimoniale.

I giudici di legittimità con la pronuncia in commento hanno precisato che, qualora il soggetto che esercita l’azione revocatoria ordinaria vanti un credito garantito da ipoteca anteriormente iscritta proprio sul bene che è oggetto dell’atto dispositivo revocando (nella specie, costituzione di fondo patrimoniale), la declaratoria di inefficacia si palesa come mezzo eccedente lo scopo in quanto la titolarità del diritto di ipoteca esclude quel pericolo di infruttuosità dell’esecuzione nel quale si identifica l’eventus damni.

View Fullscreen

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata I campi obbligatori sono contrassegnati con *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com