Diritto CommercialeSocietà a responsabilità limitata e convocazione dell’assemblea da parte del socio di maggioranza titolare di almeno un terzo del capitale sociale in caso di inerzia dell’amministratore

18 Dicembre 20160

Questo mese si segnala la recentissima decisione della Suprema Corte di Cassazione (Sentenza n. 10821 del 25/05/2016) con la quale i Giudici di legittimità, pronunciandosi ex art. 363, comma 3°, c.p.c., hanno affermato che in tema di società a responsabilità limitata, il potere di convocare l’assemblea (nella specie per decidere sulla revoca dell’amministratore), in caso di inerzia dell’organo di gestione, deve riconoscersi, nel silenzio della legge e dell’atto costitutivo, ai soci che rappresentino almeno un terzo del capitale sociale, stante, da un lato, il mancato richiamo, nella disciplina di tali società, dell’art. 2367 c.c., dettato per le società per azioni e non applicabile in via analogica, attesa la forte differenza tra i due tipi societari, e, dall’altro, l’inutilizzabilità dell’art. 2487 c.c., in quanto relativo alla nomina e revoca non degli amministratori ma dei liquidatori.

Avv. Daniela Settembre

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata I campi obbligatori sono contrassegnati con *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com