Diritto BancarioLa nullità della clausola anatocistica può essere rilevata d’ufficio

2 Ottobre 20160

 

La Suprema Corte di Cassazione VI, sentenza, 7 maggio 2015, n.9169 ha ribadito che tanto la clausola di capitalizzazione trimestrale quanto quella di capitalizzazione annuale degli interessi passivi inserita in un contratto di conto corrente bancario è nulla e come tale rilevabile d’ufficio dal giudice, anche senza una tempestiva deduzione del profilo di invalidità da parte dell’interessato.

La sentenza si inserisce in un solco già tracciato dalla Suprema Corte di legittimità (in termini cfr. ex multis Cass. S.U. n.21095/04; Cass. civ. sent. n.23974/10 e Cass. civ. sent. n.19882/05).

avv. Edgardo Riccardi

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata I campi obbligatori sono contrassegnati con *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com