ApprofondimentiCrisi D'ImpresaLa comunicazione a mezzo PEC fa decorrere il termine per il ricorso in Cassazione

29 Gennaio 20210

Dalla comunicazione integrale via PEC della sentenza di rigetto del reclamo contro la dichiarazione di fallimento decorre il termine breve per l’impugnazione

 

La comunicazione del testo integrale della sentenza di rigetto del reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento, effettuata dal cancelliere mediante posta elettronica certificata (PEC), è idonea a far decorrere il termine breve per l’impugnazione in cassazione ex. art. 18, comma 14, l. fall..

Il meccanismo previsto dall’art. 18 cit., ha infatti a fondamento, in ragione delle esigenze di celerità che caratterizzano il procedimento fallimentare, la mera conoscenza legale del provvedimento suscettibile di impugnazione; conoscenza che la comunicazione in forma integrale assicura al pari della notificazione.

Cassazione civile sez. VI, 14/01/2021, n.568

View Fullscreen

 

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata I campi obbligatori sono contrassegnati con *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com