ApprofondimentiDiritto BancarioSegnalazione in Centrale Rischi per prolungato inadempimento del correntista

11 Febbraio 20200

E’ legittima la segnalazione in Centrale Rischi del cliente che prolunga il proprio inadempimento.

A stabilirlo è la Cassazione Civile, Sez. I, con ordinanza n.31921 del 06.12.2019, la quale chiarisce che il prolungato inadempimento del correntista all’obbligo di rientrare dall’esposizione debitoria, legittima la banca alla segnalazione alla Centrale Rischi del suo credito come “in sofferenza”, atteso che, ai fini di tale segnalazione, la nozione di insolvenza non si identifica con quella propria fallimentare, ma si concretizza in una valutazione negativa della situazione patrimoniale, apprezzabile come “deficitaria” ovvero come di “grave difficoltà economica”, senza alcun riferimento al concetto di incapienza o irrecuperabilità.

Segnalazione in Centrale Rischi

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata I campi obbligatori sono contrassegnati con *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

https://www.riccardilex.com/wp-content/uploads/2020/06/logo-riccardi-black_8b33560387d776e8612503216e308f83.png

Follow us:

+39 02 94758450
info@riccardilex.com

• STUDIO LEGALE RICCARDI •
Codice fiscale e Partita IVA: 05532071213 • Polizza RC Professionale AIG Europe S.A. n. ICNF000001.069593
• www.riccardilex.com • info@riccardilex.com • studio@pec.riccardilex.com